10€ Bonus Senza Deposito - 32Red.it

La Storia del Black Jack

La storia del blackjack è lunga ed anche abbastanza controversa e confusa. Si pensa che il gioco sia un’evoluzione dell’antico gioco francese Chemin de Fer e del French Ferme. Il suo debutto nei casinò avvenne intorno al 1700, dove fu chiamato 21 e successivamente si diffuse in America nel 1800.

Il blackjack deriva il suo nome attuale da una puntata che ora non esiste più. La puntata pagava 10:1 nel caso il giocatore avesse in mano un Asso di Picche e un Jack di Picche, come prime due carte ricevute.

Informazioni più di tipo matematico furono pubblicate intorno agli anni ’50 e ’60 e dimostravano come nel blackjack il giocatore potesse avere un margine sul casinò. Uno di quei vecchi libri divenne così popolare che fu votato dal New York Times come il più grande successo di vendite. Tutto questo fece ovviamente esplodere l’interesse verso il blackjack da casinò e lo rese uno dei giochi da tavolo più popolari nei casinò americani dagli anni ’60 in poi. E’ molto diffuso anche online ed infatti oggi molti giocatori preferiscono giocare a blackjack online.

I casinò non apprezzarono il fatto che i libri pubblicati mostrassero ai giocatori come vincere al blackjack, e quindi cambiarono le regole del gioco per rendere le vincite più difficili. Ma i giocatori di blackjack si ribellarono a queste nuove regole e smisero di giocare a blackjack. I casinò furono costretti a tornare alle regole originali. Ma qualcosa delle novità introdotte rimase nel gioco come ad esempio il maggior numero di mazzi usati e le macchine per mescolare le carte. Questi cambiamenti ed il fatto che serve essere piuttosto bravi con la matematica per usare le tecniche di conteggio delle carte ristabilirono il vantaggio dei casinò…o almeno così credono.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
La Storia del Black Jack, 8.0 out of 10 based on 1 rating

Comments are closed.